Branded Content 2020
 

Mondelez affida a MediaMonks e Publicis Groupe la produzione globale dei contenuti

Dopo una gara, Mondelez ha affidato a MediaMonks e Publicis Groupe l’incarico di creazione e gestione dei contenuti a livello globale.

L’obiettivo della gara era consolidare l’incarico, prima suddiviso in una miriade di agenzie a livello nazionale e regionale. Vi hanno partecipato anche Wpp, Accenture e TAG.

MediaMonks, parte del gruppo S4 Capital di Sir Martin Sorrell, si occuperà dell’infrastruttura tecnologica globale, della gestione dei siti e della produzione dei contenuti per le aree Nord e Sud America, Asia, Medio Oriente e Africa. La custom agency Team Pop di Publicis Groupe lavorerà invece alla creazione di contenuti in 32 mercati europei, tra i quali l’Italia.

La novità porterà Mondelez a operare con un nuovo modello nella creazione di contenuti, “più agile e in grado di creare, gestire e veicolare esperienze personalizzate su ogni tipo di touchpoint attraverso il percorso d’acquisto, mettendo insieme il meglio di creatività, tecnologia e media”.

Le agenzie incominceranno a lavorare da subito con Mondelez per avviare a partire dal prossimo gennaio una fase di transizione che si dovrebbe concludere alla fine del prossimo anno.

Martin Renaud, evp e chief marketing officer di Mondelez International, commenta «Dopo aver scelto le nostre agenzie per media e creatività nel 2018 e nel 2019 siamo lieti di annunciare un nuovo modello per le nostre agenzie di produzione e gestione globale dei contenuti». Meghan Johnson, agency eco-system leader, aggiunge «Il modello produttivo che abbiamo progettato rende possibili iniziative strategiche chiave. Per Mondelez è un nuovo modo di sfruttare dati e funzioni in modo scalabile».

Mondelez affida a MediaMonks e Publicis Groupe la produzione globale dei contenuti ultima modifica: 2020-11-24T11:23:35+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment