Lo storytelling digitale fa volare online il Prosciutto di San Daniele

Quando si tratta di promozione di un brand e di diffusione di contenuti di qualità per incrementare le conversioni, i canali digitali rappresentano una soluzione sicura per avere successo.

A confermarlo sono i numeri fatti registrare nel primo semestre del 2020 – rispetto allo scorso anno – da un rappresentante del made in Italy nel settore agroalimentare come il Prosciutto di San Daniele.

Tutto ciò grazie a una performante strategia di comunicazione digitale, sapientemente mixata con i valori della tradizione e del territorio che da secoli caratterizzano questo prodotto di eccellenza.

Il territorio e la sua storia, un microclima unico e una tradizione senza tempo

A fare da traino all’importante trend positivo, c’è uno storytelling aziendale dal taglio emozionale che ha puntato a raccontare online il Prosciutto di San Daniele e la sua storia.

L’obiettivo dichiarato è riuscire ad appassionare e incuriosire al tempo stesso gli utenti. Questi ultimi sui social network sono in leggera maggioranza donne (il 53% del totale), mentre a risultare più attente ai prodotti del Consorzio del Prosciutto di San Daniele sono le fasce di età 35-44 e 45-54 (molti navigano da Roma, Napoli e Milano).

È anche grazie al progetto del blog San Daniele Magazine che, in modo particolare, lo storytelling è stato portato avanti: all’interno del portale sono stati infatti inseriti e diffusi molti approfondimenti dedicati alla storia del territorio e alle sue ricette. Una diffusione alimentata anche da una newsletter capillare, ricca di contenuti interessanti.

La storia di questo prodotto di eccellenza, il Prosciutto di San Daniele, si lega a un territorio dal microclima unico al centro del quale sorge la cittadina di San Daniele del Friuli.

La spinta dei social: gli utenti raggiunti superano i 4 milioni

È soprattutto grazie alla spinta propulsiva offerta dai canali social che il Consorzio del Prosciutto di San Daniele ha inanellato i risultati più interessanti. Il brand ha accolto la sfida della digital transformation, intercettando le nuove abitudini di utenti e consumatori. Per prima cosa sarà interessante notare come Facebook sia cresciuto di 20mila utenti, facendo registrare un incremento semestrale del 13% con un raddoppio sia per quanto riguarda le condivisioni che le reazioni ai vari post. Molto bene anche il canale Instagram, che cresce con un +72% e 2,29 milioni di visualizzazioni totali (le reazioni superano quota 16mila), mentre Twitter segue facendo registrare un +9% e quasi 850mila visualizzazioni. L’operazione di rilancio della pagina su LinkedIn, inoltre, ha permesso di mettere a segno interessanti risultati lato business: gli utenti raggiunti sono stati 7148 a fronte di 20 contenuti pubblicati. Nel complesso, la copertura ottenuta dai diversi canali social è di oltre 4,1 milioni di utenti.

Prosciutto di San Daniele, il brand ha una community di oltre 240mila utenti

Arrivano segnali importanti anche dai mercati esteri, dove questo prodotto è ormai lanciato: prova ne siano i risultati delle pagine Facebook in inglese e in tedesco. In relazione a queste ultime, il dato complessivo parla di una platea di fan che conta – al 30 giugno 2020 – oltre 43mila utenti.

Il pubblico estero unito a quello italiano configura una community digitale da 240.970 fan. Continuando con i dati statistici, sarà interessante notare come in un confronto tra i dieci siti dedicati al food e attivi sui social il Prosciutto di San Daniele sia quarto e addirittura primo nella classifica dei top 5 siti di salumi.

Abbiamo accennato ai buoni risultati del blog San Daniele Magazine – che ha accolto 55.592 visitatori – da leggere insieme a quelli ottenuti dal sito corporate prosciuttosandaniele.it Infine uno sguardo alle attività intraprese lato digital PR e influencer marketing dal brand: gli utenti raggiunti sono stati 11,8 milioni mentre sono state generate oltre 90mila conversioni.

All’orizzonte ci sono ovviamente nuove attività di questo tipo – digital PR e influencer marketing – oltre a nuovi progetti in fase di definizione, sempre focalizzati sul comparto digital.

 

 

 

Lo storytelling digitale fa volare online il Prosciutto di San Daniele ultima modifica: 2020-07-30T00:01:26+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment