Onlineprinters settembre 2020
 

Lidl porta su Nove la sua sfida tra i carrelli con Discovery, YAM112003, OMD e Fuse

È nato da una proposta proattiva di Discovery il programma di branded entertainment ‘Shop Cook & Win!’ di Lidl che debutta sabato 19 ottobre sul canale Nove

Dieci puntate, ospitate in 5 diversi punti vendita Lidl, due chef – Simone Rugiati e Matteo Torretta – e una serie di ignari clienti reclutati per partecipare alla sfida dei carrelli portandoli in cucina per realizzare una serie di ricette con quello che c’è nei loro carrelli: sono gli ingredienti della food competition ‘Shop, Cook & Win!’ che da sabato 19 ottobre arriva sul canale Nove del gruppo Discovery.

“È stata un’occasione per mettere in scena i nostri prodotti, un modo diverso per raccontare un assortimento che ha sorpreso anche i nostri dipendenti”, ha dichiarato Andrea Francesco Varisco, responsabile marketing di Lidl Italia, nel corso della presentazione ieri a Milano.

Gli chef Simone Rugiati e Matteo Torretta

Il branded entertainment è nato da “una proposta proattiva di Discovery ed è cresciuto grazie all’eccellente lavoro di orchestrazione di OMD e Fuse e YAM112003”, ha spiegato Francesca Sorge, Brand Solutions Senior Director Discovery Media, sottolineando una sinergia di obiettivi che “ha funzionato benissimo”.

“Volevamo fare questo programma, un formato che avevamo seguito sul mercato tedesco, perché porta l’intrattenimento fuori dagli studi TV, perché ha un tono di voce giocoso e perché valorizza la conduzione di professionisti”, ha commentato Aldo Romersa, direttore di Nove.

Basata sul format di Red Arrow Studios già utilizzato, anche se con una formula differente, da Lidl in Germania, la sfida culinaria viene giudicata da Valerio Visintin, critico gastronomico del Corriere della Sera, Anna Buffa, ideatrice del progetti ‘Fornelli a spillo’, e da Lorenzo Sandano, giovane critico gastronomico.

Per la catena, che conta 650 punti vendita, ne apre in media 40 all’anno, ed è on air in TV con la pubblicità tabellare 52 settimane l’anno, l’operazione punta soprattutto alla brand awareness. “Vogliamo presentare Lidl come un supermercato moderno e familiare”, ha aggiunto Varisco. La convenienza dell’offerta viene citata, ma l’attenzione è sulla qualità e la freschezza dei prodotti. La scelta del canale sottolinea la volontà di parlare al pubblico più giovane, ma la messa in onda, alle 19:00 del sabato, punta a tutta la famiglia.

Discovery vuole crescere nel branded entertainment e vuole farlo “integrando tutte le discipline del mondo lineare e non lineare e consapevoli che bisogna lavorare di più sulla misurazione dei risultati”, ha aggiunto Sorge. Per questo, il team Evaluator Insights Discovery ha avviato la realizzazione di ricerche quali-quantitative, affidate a partner esterni, per misurare leva del branded entertainment con l’obiettivo di metterle a sistema nell’offerta ai clienti, anche per sottolineare la caratteristica di leva premium del branded entertainment.

Lidl porta su Nove la sua sfida tra i carrelli con Discovery, YAM112003, OMD e Fuse ultima modifica: 2019-10-18T10:43:46+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment