Onlineprinters marzo 2020
 

Carrefour mette in campo i suoi dipendenti nello spot di Natale, rilettura della classica letterina

Ideato da Publicis Conseil, lo spot Carrefour andrà in onda in diversi paesi europei tra i quali l’Italia

“Non siamo Babbo Natale, ma facciamo del nostro meglio”. Così dice lo spot di Natale di Carrefour ‘La letterina’ ideato da Publicis Conseil che andrà in onda in diversi paesi europei tra i quali l’Italia. Mostra una bambina che scrive la classica letterina a Babbo Natale, canovaccio per mostrare la dedizione al cliente dei dipendenti dell’insegna, soprattutto in quest’anno del tutto fuori norma.

La realtà del covid infatti emerge a più riprese, dalle mascherine dei lavoratori tra i banconi e tra gli scaffali impegnati a far la spesa per conto di chi l’ha ordinata online, fino ai giochi dei bambini più casalinghi del solito. Non manca però un tocco di magia, dal brano ‘Planetarium’ tratto dal film La La Land alla sorpresa finale.

La produzione di Insurrection, con regia di Rudi Rosenberg, ha visto all’opera alcuni dipendenti reali di Carrefour, come la cassiera, il drive manager e lo chef che prepara il tronchetto di Natale. In alcuni mercati verrà fatto qualche adattamento per aderire meglio alla realtà locale, ad esempio inserendo un dolce tipico invece del tronchetto.

Oltre allo spot europeo, Publicis Conseil ha realizzato altri film dedicati alla possibilità di ordinare i giochi sul sito di Carrefour e farseli consegnare al drive-thru, alla promozione che promette il miglior prezzo sul set Playmobil e doppio rimborso se il cliente lo trova altrove a un prezzo inferiore, ai prezzi degli ingredienti del menù delle feste e alle interviste dei dipendenti coinvolti nelle riprese.

In Francia ha lanciato anche l’operazione ‘Small messages make a big Christmas’ che permette di inviare un cesto natalizio ai nonni con un messaggio personalizzato da parte dei nipoti.

CREDITS

Carrefour

France and Group Marketing Department: Amélie Oudéa-Castéra, Nathalie Jacquier, Pierre Vinogradoff, Caroline Benoist, Jennifer Peyre, Charlotte Moronval, Sophie Boue

Agency: Publicis

President overseeing creativity: Marco Venturelli

Agency managers: Christian Verger, Marie Wallet, Aurélie Fossoux, Clarisse Lesaffre, Brigitte Besson.

Creative Directors: Jean-François Goize

Creatives : Aurélie Breton, Bénédicte Pelletan, Edgar Heusch, Morgan Carrio

Strategic Planning: Christophe Defaye

Social media strategy: Gautier Rennes, Clara Colonna

Agency Producer: Benjamin Auberdiac

Post-production Prodigious: Nathalie de Ramecourt

Production: Insurrection

Director: Rudi Rosenberg

Producer : Helene Daubert

Production Director : Benoît Roques

Post-prod Insurgency Manager: Nathalie Catanzano

Design : Muriel Dantard

DOP: Peter Riis

Head Decorator : Pascaline Feutry / Gaël Leroux

Production Coordinator: Carole Guy

Digital producer and BTS: Katya Mokolo, Mounia Mebarki

Chief Editor: Delphine Genest

Sound Production: Prodigious

Sound Producer : Frédéric Prados

Post-production image: Prodigious

Post-production manager: Nathalie de Ramecourt

Arena média

Laurent Broca – Celine Baeza, Natacha Attias, Alexandre Matet, Lou-Eve Repussard, Walid Ben Tili, Gaëlle Tignat

Operation “Small messages make a big Christmas”: Marcel Worldwide

Clément Sechet, Nathalie Do Dang Vinh, Margaux Saltiel, Amelie Kieny, Yoann Monin et Aymeric Chevallier

Carrefour mette in campo i suoi dipendenti nello spot di Natale, rilettura della classica letterina ultima modifica: 2020-11-25T10:41:46+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment