Campbell’s Soup celebra il nuovo look delle etichette con una collezione di 100 pezzi NFT disegnata da Sophia Chang

Diventata icona della cultura pop con Andy Warhol, la lattina rossa e bianca di Campbell’s Soup si rifà periodicamente, talvolta impercettibilmente, il look. Per celebrare il nuovo design dell’etichetta, questa volta Campbell si immerge nel mondo dell’arte digitale e lancia il suo primo Non-Fungible Token.

La collezione di 100 pezzi d’arte NFT autenticati si intitola AmeriCANa ed è stata creata dall’illustratrice di street style Sophia Chang. Tutti i proventi dalla vendita della collezione, disponibile per l’acquisto esclusivamente tramite NTWRK, andranno a beneficio di Feeding America, partner di lunga data con cui Campbell collabora nella lotta all’insicurezza alimentare.

Campbell's Soup celebra il nuovo look delle etichette con una collezione di 100 pezzi NFT disegnata da Sophia Chang
 

Inoltre, Campbell si è impegnata a compensare l’impronta carbonica degli NFT grazie alla collaborazione con Aerial, La nuova etichetta evoca sempre lo stesso senso di comfort, ma presenta diversi nuovi elementi scelti per modernizzare il marchio pur rispettando il suo patrimonio.

Il logo rivisitato si basa sulla firma originale del fondatore e altri elementi rendono omaggio alla prima etichetta rossa e bianca del 1898. “La commissione della nostra prima opera d’arte NFT rende omaggio al nostro posto nell’arte e nella cultura pop, celebrando allo stesso tempo nel mezzo artistico più moderno fino ad oggi”, ha dichiarato Linda Lee, Chief Marketing Officer Meals & Beverage Campbell Soup Company.

Campbell’s Soup celebra il nuovo look delle etichette con una collezione di 100 pezzi NFT disegnata da Sophia Chang ultima modifica: 2021-07-28T18:50:05+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment