Branded Content 2020
 

Benefit salute, driver strategico del web marketing dell’alimentare per un pubblico affamato di informazioni

Un esempio è lo ‘Zuccherometro’ realizzato da OSC Healthcare per il Consorzio Grana Padano, parte di un consolidato percorso di educazione nutrizionale su un portale da 6,5 milioni di visite l’anno

Interrogare il ‘Dr. Google’ per cercare consigli, rimedi, terapie, conferme sulle prescrizioni, diagnosi è una pulsione pressoché irresistibile per gli italiani. Addirittura due su tre nella fascia di età tra i 25 e i 55 anni si affidano all’offerta di contenuti a tema salute e benessere trovati online. Di fatto, questa fame di conoscenza crea uno spazio enorme per quei brand  – in particolare dell’agroalimentare fino a tutta la GDO – che possono diffondere informazioni autorevoli da fonti credibili, mettendo in evidenza i propri benefit salute e instaurando una relazione con il loro pubblico.

Un esempio è lo Zuccherometro, strumento online lanciato qualche settimana fa dal Consorzio Grana Padano all’interno del proprio sito dedicato esclusivamente all’educazione nutrizionale, attivo dal 2005. Il tool, creato con nutrizionisti e pediatri impegnati nel servizio di Educazione Nutrizionale Grana Padano, aiuta i genitori a calcolare il consumo giornaliero di zuccheri da parte dei loro figli.

Con un click sugli alimenti che si consumano quotidianamente e dopo aver indicato la quantità, lo Zuccherometro somma gli zuccheri semplici consumati in una giornata da maschi e femmine da 2 a 17 anni, misurando sia lo zucchero naturalmente presente nell’alimento, sia quello aggiunto durante le lavorazioni dei prodotti da forno, gelati, creme, etc., come saccarosio e fruttosio. Dopo aver esposto la somma dei cucchiaini di zucchero consumati in una giornata, il programma la confronta con la quantità di zucchero che invece si dovrebbe assumere secondo i Larn (Livelli di Assunzione di Riferimento per la Popolazione Italiana) stilati dalla Società Italiana di Nutrizione Umana.

L’intento è mettere in guardia i genitori sull’eccessivo consumo di zuccheri e offre gratuitamente un manuale in pdf che propone alimenti alternativi più salutari e con meno zucchero, ricette da fare in casa e note utili per conoscere meglio l’alimento e i limiti di consumo.

A ideare e realizzare lo Zuccherometro è stata l’agenzia OSC Healthcare di Bologna guidata da Pier Danio Forni, specializzata nel promuovere i benefit salute di alimenti e integratori, con l’obiettivo di ampliare la relazione con il consumatore e incrementare la lead generation. Il tool si aggiunge ai numerosi servizi gratuiti già presenti sul portale Educazione Nutrizionale Grana Padano che quest’anno raggiungerà i 6.5 milioni di visite all’anno e può vantare un database di oltre 100mila utenti profilati.

I risultati che si raggiungono offrendo informazioni e servizi che riguardano lo stile di vita delle persone, attesi e facili da utilizzare, sono numerosi. Accrescono sia il valore del brand, che acquisisce autorevolezza, che il traffico sul sito di riferimento (in particolare quello degli utenti organici, perché si possono sfruttare al meglio i motori di ricerca riducendo i costi di AdS ). Si forniscono contenuti desiderati dagli utenti evitando di essere invasivi; si generano lead facendo crescere la conversione completa e raccogliendo profili davvero interessanti. Si ottiene una frequenza di rimbalzo molto bassa, più pagine visitate e tempi di visita superiori alla media.

Benefit salute, driver strategico del web marketing dell’alimentare per un pubblico affamato di informazioni ultima modifica: 2020-11-26T10:59:01+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment