Publitalia convegno maggio 2022 long
 

Barilla racconta la sua idea di futuro con una nuova immagine, una nuova linea di pasta e una bottega ibrida

“Le grandi marche non cambiano, si evolvono interpretando lo spirito del tempo”, ha detto Gianluca Di Tondo, global chief marketing officer. In primavera riaprirà Bottega Barilla a Parma

Heritage e codici contemporanei segnano la nuova immagine di Barilla che festeggia il 145mo anniversario evolvendo immagine, logo e proposte di prodotto. “Le grandi marche non cambiano, si evolvono interpretando lo spirito del tempo”, ha detto Gianluca Di Tondo, global chief marketing officer Barilla, nel corso della conferenza stampa con cui sono state presentate le novità del rinnovato posizionamento internazionale.

La firma ‘Un gesto d’amore’ accompagnerà i prodotti in tutti i mercati, declinata nelle lingue locali, per ribadire il ruolo di ambasciatore della pasta italiana.

Il logo, di cui si è vista un’anteprima la scorsa settimana, perde la componente bianca che faceva riferimento alla pasta all’uovo, introduce l’anno di fondazione dell’azienda e conquista il centro del pack. Questo si rinnova nel colore, che abbandona l’azzurro degli ultimi due anni e torna a un blu profondo, con il formato della pasta che cade come nella pentola e senza la finestra in plastica, rendendo le confezioni completamente riciclabili, in Italia a partire dalla seconda metà dell’anno. La finestra di plastica rimane sulle confezioni distribuite in altri mercati, dove i consumatori sono meno esperti di pasta, in particolare in Usa e Russia.

La nuova linea di pasta si affianca a quella classica offrendo un prodotto caratterizzato da lavorazione grezza, trafile al bronzo e blend di grani. Battezzata Barilla al Bronzo, questa nuova pasta in 10 formati è diversa e complementare a Voiello e si distingue per il pacco rosso, con logo bianco e lettering blu inchiostro. Qui la finestra trasparente sul pack rimane, per mostrare le peculiarità del prodotto, ma la confezione si ricicla nella carta. Altra novità è la pezzatura che passa a 400 grammi, ma serve sempre 5 porzioni perché questo tipo di pasta è più proteico.

Per Ilaria Lodigiani, VP Global Marketing Barilla, a lungo termine pacco ‘blu’ e pacco ‘rosso’ sono destinati a equivalersi. Il lancio di Barilla al Bronzo è programmato in 8 paesi, oltre l’Italia, prevalentemente in Europa con un’importante novità: la distribuzione non si fermerà alla GDO ma sarà estesa alla ristorazione fuori casa. Nella costruzione della nuova immagine della pasta sono stati coinvolti l’agenzia Publicis e la società di brand advisory e strategic design Robilant Associati e la nuova linea sarà supportata da una campagna pubblicitaria pianificata da OMD.

La Bottega Barilla riapre in occasione dell’anniversario: a Parma, nello stesso luogo dove è stata creata la pasta Barilla, con una miscela di passato molto fisico e presente digital e la collaborazione al progetto di agenzie creative e artigiani. L’apertura al pubblico è prevista per la prossima primavera, con uno spazio per vivere l’esperienza del prodotto, acquistare edizioni limitate, e nel retro, dentro l’antico laboratorio, una cucina per assaggi e showcooking. Il primo lo ha realizzato in collegamento Davide Oldani, mostrando le peculiarità di Barilla al Bronzo.

Barilla racconta la sua idea di futuro con una nuova immagine, una nuova linea di pasta e una bottega ibrida ultima modifica: 2022-01-27T10:44:29+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment