Onlineprinters marzo 2020
 

Nell’analisi di Fondazione Qualivita l’incontro tra la ‘DOP Economy’, l’industria e l’artigianato alimentare vale più di 1 miliardo di euro

Dall’incontro tra la ‘DOP Economy’ – con 260 milioni di euro per le DOP IGP destinate alla trasformazione – con l’industria e l’artigianato alimentare nascono 13mila prodotti alimentari trasformati da 1.600 imprese per un valore stimato che supera 1 miliardo di euro.

Lo rileva la ricerca della Fondazione Qualivita ‘DOP IGP valore trasformati‘ realizzata con il supporto del Ministero delle politiche agricole e l’obiettivo di analizzare il segmento dei prodotti trasformati partendo da ingredienti caratterizzati dalle denominazioni.

In questo modo, da strumento di tutela le certificazioni si traducono in valore aggiunto per i brand più famosi che, a loro volta, diventano strumento per far conoscere le eccellenze agro-alimentari a un numero sempre maggiore di consumatori.

L’analisi rileva un quadro normativo europeo “frammentato” e un primato italiano in termini di regolamentazione, con l’Italia unico paese ad aver introdotto un meccanismo di autorizzazione che tutela di più le indicazioni geografiche, ed ne evidenzia i principali usi illeciti, quell’Italian Sounding che sottrae risorse all’economia.

Nell’analisi di Fondazione Qualivita l’incontro tra la ‘DOP Economy’, l’industria e l’artigianato alimentare vale più di 1 miliardo di euro ultima modifica: 2021-07-19T10:40:41+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment