Amazon Bedroom_1000x250
Amazon GameRoom_1000x250
Amazon LivingRoom_1000x250
 

Nasce Winescape, area tematica per l’hospitality dedicata al vino e all’enoturismo

Con un valore complessivo pre-pandemia di 2,5 miliardi di euro per un totale di 14 milioni di turisti l’anno, l’enoturismo si è affermato lentamente in Italia, ma ora cerca il salto di qualità.

La tendenza è stata intercettata da Hospitality, salone dell’accoglienza la cui edizione 2022 si terrà in presenza dal 31 gennaio al 3 febbraio a Riva del Garda, che amplia l’offerta espositiva introducendo Winescape, nuova area tematica dedicata al vino e all’enoturismo.

Il naming del nuovo appuntamento richiama escape e landscape per sottolineare l’opportunità di creare nuove connessioni tra il settore vitivinicolo, il territorio e l’horeca raccontando il vino, la storia e la cultura come stile di vita.

Negli anni l’enoturismo in Italia si è rivelato un volano per lo sviluppo e la valorizzazione dei territori e per le stesse aziende vinicole – secondo il rapporto 2019 sul Turismo del vino in Italia gli enoturisti incidono in media per il 27% sul fatturato delle cantine -, ma la pandemia ha assestato un colpo pesante al settore, con un calo del 46% nel numero dei visitatori.

Un sondaggio del portale specializzato Winetourism sostiene che ora si può tornare ai livelli pre-Covid: è già successo l’estate scorsa nel territorio di Montalcino con un +60% delle presenze, in gran parte italiani che hanno sostituito i turisti statunitensi, canadesi e australiani.

Nasce Winescape, area tematica per l’hospitality dedicata al vino e all’enoturismo ultima modifica: 2021-12-20T11:24:54+01:00 da Redazione

Tags:

Related posts