Lavazza si mobilita per la ripresa dello sport dilettantistico con un contest e challenge su TikTok

A firmare la campagna ‘Lavazza per lo sport’ è un gruppo di agenzie formato da VMLY&R, We Are Social, Wavemaker, Access, BCW e Jakala

La pandemia ha sferrato un duro colpo allo sport italiano. Se prima in Italia erano censite circa 121mila organizzazioni sportive e oltre 21 milioni di praticanti, vediamo – secondo una ricerca condotta da Sport e Salute – che il settore si è contratto in modo significativo con la fuga degli iscritti: 9 enti su 10 hanno dichiarato questo fenomeno e il 40% afferma di aver perso oltre la metà dei propri praticanti.

Questo lo scenario che contrasta non poco con i recenti successi dell’Italia nello sport, con la vittoria agli Europei e il secondo posto di Berrettini a Wimbledon: successi che, insieme alle imminenti Olimpiadi, l’azienda pubblica dedicata allo sviluppo dello sport in Italia si augura siano d’ispirazione e motivino i giovani a tornare a praticare sport.

A supportare Sport e Salute e le Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) è Lavazza con la campagna  “Lavazza per lo sport”: si tratta di un progetto che offre un forte contributo allo sviluppo di realtà sportive territoriali al fine di favorire la ripresa dell’attività fisica di una grossa parte della popolazione italiana.

«Con l’iniziativa “Lavazza per lo sport” vogliamo sostenere la ripresa dell’attività sportiva di gruppo o individuale e insieme comunicare con un target di giovani con i quali è necessario utilizzare un linguaggio diverso» commenta  Igor Nuzzi, Regional Director Italia e Svizzera del Gruppo Lavazza.

Il progetto parte il 3 agosto e permetterà alle Associazioni Sportive Dilettantistiche italiane di aggiudicarsi buoni per attrezzature e abbigliamento sportivo del valore complessivo di 100.000 €. Questo avverrà grazie a un contest che consentirà agli acquirenti dei prodotti Lavazza di supportare attraverso un meccanismo di voto virtuale la propria ASD/SSD preferita. Ciascuna ASD potrà mettersi alla prova attraverso una serie di Tik Tok challenge sfidando le altre associazioni con l’obiettivo di scalare la classifica nazionale e ottenere il maggior numero di voti.

I portavoce di “Lavazza per lo sport” sono Claudio Marchisio, Martina Rosucci e altre promesse del mondo dello sport, che daranno rilevanza alla campagna attraverso i loro canali.

L’ideazione è merito di una squadra di agenzie composta da VMLY&R Italia, We Are Social, Wavemaker, Access e BCW mentre la piattaforma è gestita da Jakala.

«Lavazza è più di uno sponsor e ha dimostrato con i fatti di volersi impegnare per lo sport di base» commenta Vito Cozzoli, amministratore delegato e presidente di Sport e Salute S.p.A.

Credits progetto

LAVAZZA

Laura Muttillo, Marketing Manager Home R&G Italia e Svizzera

Michela Belotti, Marketing Director Italia e Svizzera

Agenzia VMLY&R Italia

CCO: Francesco Poletti

ECD: Cristian Comand, Rafael Genu

TEAM CREATIVO: Lorenzo Croci, Riccardo Baita

ILLUSTRATORE: Stefano Marra

MONTAGGI: Luca De Giuli

LANDING PAGE AWARENESS & CONVERSION : Antonella Acquafredda

GESTIONE PIATTAFORMA: JAKALA

Project Manager: Michele Clausi

Engagement Strategy: Chabha Ladjici; Sara Cavandoli; Giulia Bosetti

Engagement Delivery: Valentina Callarella; Margherita Rotelli

SOCIAL: WE ARE SOCIAL

MEDIA: WAVEMAKER

Communication Supervisor: Elena Chiampo

Digital Supervisor: Andrea Buscemi

PR: BCW Italia

SPORT PARTNERSHIP AND DIGITAL EVENTS: ACCESS

Sport specialist: Erminia Carotenuto, Stefano Pontini

Evento digitale: Benedetta Provasoli, Daniele Celada

Lavazza si mobilita per la ripresa dello sport dilettantistico con un contest e challenge su TikTok ultima modifica: 2021-07-14T10:13:19+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment