Eggers kamasutra
 

Ferrarelle rilancia il claim “Liscia, gassata o Ferrarelle” nel nuovo spot di Leo Burnett prodotto da Think Cattleya

Al via da questo week end con planning di 8 settimane composto anche da digital, out of home e stampa

Un’acqua che unisce al gusto la ricchezza di preziosi sali minerali non può essere che un miracolo della natura. Su questo assunto si basa il nuovo spot di Ferrarelle on air da ieri.

Ideato da Leo Burnett, sarà on air per 8 settimane fino a settembre su tutte le tv nazionali, digitali e satellitari con due formati multisoggetto da 15 e 30”
Girato interamente a Roma con la produzione di Think Cattleya e la regia di Giuseppe Capotondi, è una successione di scene diverse con protagonisti di tutte le età, proprio a simboleggiare la trasversalità di un prodotto adatto e amato da tutta la famiglia. Ognuno di loro, però, è accomunato dallo stesso denominatore, la gioia dello scoprire il miracolo della natura.

Scena dopo scena, si scoprono a tavola con una bottiglia di Ferrarelle e bevendone un sorso non riescono a trattenersi dal gioire, esclamando ad alta voce “Alleluia!”. Mentre lo spot prosegue con ritmo incalzante e coinvolgente, le esclamazioni dei protagonisti diventano vere e proprie intonazioni, andando così a comporre il celebre inno di gioia in maniera sempre più corale e memorabile.

 

Lo spot tv, che si chiude con il rilancio del claim “Liscia, gassata o Ferrarelle”, è accompagnato da una campagna digitale, out of home e stampa.

 

CREDITS

Direttori Creativi Esecutivi: Lorenzo Crespi, Selmi Barissever
Senior Copy writer: Maria Chiara Alegi
Senior Art Director: Filippo Formentini
Head of planning: Ilaria Fruscio
Strategy Director: Jacopo Bordin
Casa di produzione: Think Cattleya
Regia: Giuseppe Capotondi
Post-produzione video: Prodigious
Audio e Musica: Produzione musicale e audio realizzata e curata da Sing Sing Studios Milano

Ferrarelle rilancia il claim “Liscia, gassata o Ferrarelle” nel nuovo spot di Leo Burnett prodotto da Think Cattleya ultima modifica: 2019-06-03T10:47:46+02:00 da editorbrand01

Related posts

Comment