Eggers kamasutra
 

Campari svela le 12 storie di Campari Red Diaries e il corto diretto da Paolo Sorrentino

La produzione è stata gestita e coordinata da Filmmaster Productions, l’evento da Filmmaster Events.

Campari svela ufficialmente l’intero progetto Campari Red Diaries e le storie che lo compongono. Un’evoluzione del Calendario Campari, che per la prima volta si serve della formula del cortometraggio e di una serie di film-spot, prodotti da Filmmaster.

Campari svela le 12 storie di Campari Red Diaries e il corto diretto da Paolo Sorrentino
Clive Owen

Con l’obiettivo di portare in scena il concetto che “ogni cocktail racconta una storia”, Campari Red Diaries celebra i cocktail stessi come forma d’arte e potente veicolo espressivo, raccontando le esperienze che ispirano i bartender a ideare e condividere le loro creazioni.

Cardine del progetto è ‘Killer in Red’, un cortometraggio diretto da Paolo Sorrentino e interpretato dall’attore hollywoodiano Clive Owen.

Ambientato in un locale esclusivo, questo noir che presenta gli inconfondibili tratti stilistici di Sorrentino vede il premio Golden Globe Clive Owen calarsi nei panni di un uomo come tanti che assume le sembianze di Floyd, un celebre bartender nei primi anni Ottanta, mentre immagina la storia che sta dietro alla creazione del cocktail Killer in Red. Il film si sviluppa su due piani temporali, ritraendo  l’incredibile energia che caratterizzava lo spirito di allora con un cast di oltre 170 attori e l’uso di costumi originali del periodo.

Il  viaggio di Campari Red Diaries prosegue poi puntando a dare un volto all’estro e al talento dei bartender in modo autentico con 12 storie di cocktail create da alcuni tra i professionisti più bravi del mondo, fruibili attraverso video diretti dal giovane regista emergente italiano Ivan Olita.

Gli spettatori vengono guidati nella magia che sta dietro alla creazione di ogni cocktail Campari, ponendo al centro la cultura della mixology nelle sue più svariate declinazioni.

I protagonisti di Killer in Red e i bartender su cui sono basate le 12 storie di cocktail saranno immortalati in un Calendario Campari Red Diaries firmato dal fotografo argentino Ale Burset. Come negli anni scorsi, sono state stampate  9.999 copie che non andranno in vendita, ma saranno distribuite in tutto il mondo agli amici di Campari come ricordo.

CREDITS

J. Walter Thompson Milano ha ideato il concept di Campari Red Diaries.

Tutta la produzione, a cominciare dal coinvolgimento di Paolo Sorrentino e del testimonial, è stata gestita e coordinata da Filmmaster Productions. La casa di produzione ha proposto regista e testimonial.

L’executive Producer è Debora Magnavacca e la Producer è Nicole Lord.

Anche le 12 storie di RedDiares dirette da Ivan Olita sono firmate da Filmmaster, in particolare da Filmmini.

L’evento di presentazione a Roma è stato curato da Filmmaster Events.

 

Campari svela le 12 storie di Campari Red Diaries e il corto diretto da Paolo Sorrentino ultima modifica: 2017-01-24T16:07:15+01:00 da editorbrand01

Related posts

Comment