Amazon Bedroom_1000x250
Amazon GameRoom_1000x250
Amazon LivingRoom_1000x250
 

Il monogramma di Carlo III, un logo a misura di Re

Mark Tungate, direttore editoriale degli Epica Awards, commenta la scomparsa del logo più diffuso del Regno Unito, il monogramma della Regina Elisabetta II, presente dalle monete ai paracarri e il design della nuova cifra di Re Carlo III

di Mark Tungate, direttore editoriale degli Epica Awards

Dai passaporti alle cassette postali e agli edifici ufficiali, gli inglesi sono così abituati a vedere il monogramma, o cifra, della regina “E II R”, che a malapena lo notano più. Ma il paese è entrato in una nuova era e potrebbe volerci del tempo per adattarsi all’arrivo della cifra di Re Carlo III, che è stata rivelata il 27 settembre.

Il nuovo design combina la C con la R di “Rex” – re in latino – e, naturalmente, il numero III. Ma il sito di design Dezeen evidenzia una caratteristica insolita: “Mentre la cifra della regina Elisabetta II era sormontata da una rappresentazione della corona di Sant’Edoardo, realizzata per il Re Carlo II nel 17° secolo, quella di Re Carlo III è sormontata dalla corona Tudor”.

Si pensa che questo sia un riferimento al nonno di Carlo, Giorgio VI – la cui cifra sfoggiava una corona Tudor – uno stile che risale al regno di Enrico VIII. I precedenti di questo design possono risalire anche oltre, alle corone del Sacro Romano Impero.

Secondo diverse fonti, tra le quali la BBC, la cifra è stata scelta dal re da una selezione disegnata dal College of Arms. Un’istituzione contro la quale anche la più grande agenzia di design del mondo avrebbe difficoltà a competere sul fronte del prestigio. Fondato nel 1484, il College of Arms crea e conserva i registri ufficiali degli stemmi. I suoi “araldi” sono tutti i membri della Casa Reale.

A quanto pare il monogramma è già in uso nella stanza delle poste di Buckingham Palace, dove viene utilizzato per affrancare le lettere della Casa Reale. Nel resto del Regno Unito, il cambiamento sarà più graduale: le cassette postali che già portano il simbolo della defunta Regina rimarranno dove sono fino a quando non andranno in pezzi, in pratica. Per darvi un’idea della loro resilienza, ci sono in giro alcune cassette postali risalenti al regno della regina Vittoria.

I britannici avranno presto nuove banconote e monete con l’immagine del nuovo Re, tuttavia le banconote attuali continueranno ad avere corso legale.

Restano ancora pochi giorni per iscriversi agli Epica Awards: qui tutte le informazioni.

Il monogramma di Carlo III, un logo a misura di Re ultima modifica: 2022-10-03T11:25:28+02:00 da Redazione

Related posts