Cannes Lions diventa più corto, più semplice da vivere e più difficile da vincere

I Cannes Lions si faranno ancora a Cannes, almeno per il momento, ma cambiano decisamente formula dopo tutte le polemiche scoppiate durante la scorsa edizione e le critiche a un evento diventa troppo grosso e costoso.

Ecco alcuni highlight dalla presentazione di ieri sera nella quale gli organizzatori hanno annunciato tante novità, sia del premio in sé – categorie, punteggi – sia per facilitare la vita ai delegati.

– Il Festival si riduce da 8 a 5 giorni, da lunedì 18 a venerdì 22 giugno, comprensivi di Creativity, Health, Innovation, Entertainment.

– E’ stata riorganizzata la struttura: vengono eliminate le 24 categorie e le 120 subcategorie. Al loro posto vengono istituiti 9 temi (vedi immagine) che rappresentano meglio l’industria creativa attuale: tra questi i nuovi Brand Experience & Activation, Creative e-commerce e Social & Influencer Lions. Vengono invece eliminati i Cyber Lions, Integrated Lions, Promo Lions e tutti i leoni Craft vengono riuniti e giudicati da un’unica giuria specializzata. In pratica vincere un Leone diventerà più difficile.

-Le campagne di charity e ONG verranno presentate e valutate separatamente dalle altre, per rifocalizzate i premi sulle operazioni con obiettivi di business.

– Una campagna potrà essere iscritta a un massimo di 6 Leoni, per evitare che vincano sempre le stesse.

– La struttura dei temi rispecchierà quella dei contenuti, resi più accessibili da video streaming gratis sia online che per tutta la città di Cannes. Ci sarà anche un mega schermo in spiaggia da cui seguire i seminari. Chiunque potrà proporsi come speaker e poi l’organizzazione sceglierà i migliori contenuti.

-Per incentivare la partecipazione dei giovani verranno regalati 650 pass Young Lions a quelle agenzie che hanno iscritto nel 2017 almeno 15 entries.

– Infine per facilitare la vita a chi arriva a Cannes verranno offerte tariffe dei taxi dall’aeroporto, pernottamenti in hotel e pasti in oltre 50 ristoranti a prezzi calmierati.

– Contestualmente Publicis Groupe ha mandato una nota in cui accoglie positivamente le novità e conferma il suo ritorno alla manifestazione per l’edizione del 2019.

Cannes Lions diventa più corto, più semplice da vivere e più difficile da vincere ultima modifica: 2017-11-14T07:57:12+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment