Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale per Sanremo 2018. Confermata la tariffazione 2017. Obiettivo minimo di raccolta 26 milioni

La concessionaria guidata da Fabrizio Piscopo punta a confermare il risultato di raccolta dello scorso anno, intorno ai 26 milioni di euro

Si preannuncia come ricca di novità, a partire dal nuovo direttore artistico e conduttore, Claudio Baglioni, e da un’alta qualità musicale, la 68esima edizione del Festival di Sanremo in programma dal 6 al 10 febbraio su Rai 1.

Le tante novità coinvolgeranno la squadra che affiancherà il “capitano coraggioso”, dalle tre co-conduttrici al regista, Duccio Forzano, alla scenografa, Emanuela Trixie Zitowsky. La ventata di rinnovamento si vedrà anche nelle modalità di selezione, votazione e premiazione, oltre che nell’Anteprima e nel DopoFestival.

Il nuovo sistema di votazione porterà progressivamente, nell’arco di 5 serate, a definire la graduatoria che decreterà la canzone e il cantante vincitori.

Per le prime 3 serate la classifica sarà definita dal voto congiunto del pubblico (televoto), della giuria demoscopica e della giuria della sala stampa.
Per la quarta e la quinta serata, compresa la votazione finale fra i primi 3, la classifica sarà determinata dal pubblico (televoto), dalla giuria della sala stampa e dalla giuria degli esperti.

ANTEPRIMA E DOPO FESTIVAL

In via di definizione la striscia quotidiana che anticipa la diretta da Sanremo guidando il pubblico verso la 68a edizione della kermesse canora.

Completamente rinnovata, invece, la striscia dedicata ai commenti a caldo sulla serata appena conclusa, con ospiti in studio e collegati da web.

Rai Premium trasmetterà la replica integrale delle serate il pomeriggio seguente, la finale il lunedì pomeriggio.
In radio, Radio 2 seguirà il festival tutte le sere in diretta con i commenti di Andre Delogu e Ema Stokholma.

Rai Pubblicità presenta l'offerta commerciale per Sanremo 2018. Confermata la tariffazione 2017. Obiettivo minino di raccolta 26 milioni

 

Partendo dagli ascolti dell’edizione 2017, la concessionaria guidata da Fabrizio Piscopo punta a confermare il risultato di raccolta dello scorso anno, intorno ai 26 milioni di euro.

POLITICA COMMERCIALE

Confermata la tariffazione 2017. Per la tabellare, su Rai 1 è prevista una vendita a singola posizione per lo spot in break, su Rai Premium la vendita a striscia sulle 5 ribattute per lo spot inbreak. Per la prima e ultima posizione vendita abbinata Rai 1 + Rai Premium.
Incluso nell’offerta anche il break Tg1 Sera Festival in testa all’anteprima.
E’ previsto uno sconto a quantità sulla tabellare del 5% a listino per l’acqusito di 1 spot della prima e ultima serata e due spot delle serate centrali, valido anche se su punti ora diversi.

Per la radio, oltre alla tabellare, sono previste due livelli di sponsorizzazione: gold e silver.

Sul digital, l’offerta si articola in sponsor digital: 4 pacchetti di copertura dell’evento comprensivi di impaginazione su tutti i formati video/banner/reach media presenti sui contenuti di Sanremo all’interno dei domini Rai, Msn e YouTube  e branded content social su Facebook e native advertising box su homepage di RaiPlay; only digital: 10 pacchetti che prevedono l’impaginazione dello spot video multipiattaforma sui contenuti video di Sanremo presenti sia nel dominio Rai che sul canale Rai di Msn; Rai – YouTube, 10 pacchetti incentrati su formati spot multipiattaforma/bumper impaginati su contenuti video di Sanremo caricati all’interno del canale Rai in YouTube. Verrà applicato un saving del 10% a chi acquisterà tale pacchetto più uno only digital.

Per i prezzi consulta il listino sul sito della concessionaria.

 

 

 

Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale per Sanremo 2018. Confermata la tariffazione 2017. Obiettivo minimo di raccolta 26 milioni ultima modifica: 2017-11-14T11:02:30+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment