L’attenzione discrimina: gli annunci sui siti degli editori premium sono più efficaci di quelli sui social media

Le risposte cerebrali della ricerca commissionata da Newswork e dalla britannica Association for Online Publishing a Neuro-Insight sono state misurate proprio intorno alla memoria a lungo termine, che elabora il linguaggio ed è legata alla presa di decisioni e alle intenzioni d’acquisto

Gentile lettore,
questo articolo è in un'area riservata ai soli abbonati al quotidiano Brand News.

Se sei abbonato puoi accedere con la tua login e password, oppure puoi richiedere informazioni sull'abbonamento e un periodo di prova promozionale scrivendo ad admin@brand-news.it o telefonando allo 393 9367226

L’attenzione discrimina: gli annunci sui siti degli editori premium sono più efficaci di quelli sui social media ultima modifica: 2018-02-09T11:24:44+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment