Il Consorzio del Montepulciano d’Abruzzo si affida a Pomilio Blumm per una campagna europea. Budget di 2 mln

Il Consorzio del Montepulciano d’Abruzzo si affida a Pomilio Blumm per il rilancio delle loro produzioni. Al via da da fine ottobre la campagna multimediale in Italia, Germania, Gran Bretagna e Nord Europa.

Il vitigno principe il Montepulciano d’Abruzzo sarà il primo protagonista della campagna dallo stile “fortemente innovativo” ma che convince gli italiani come afferma il professor Renato Mannheimer autore della ricerca pre-lancio. Dalla stessa ricerca si evidenzia che il Montepulciano d’Abruzzo è conosciuto da nove italiani su dieci e che la nuova campagna risulta superare nel gradimento potenziale tutte le precedenti iniziative di volta in volta realizzate dai consorzi.

Tra i consulenti internazionali che partecipano al progetto, Tim Atkin, uno dei più influenti giornalisti inglesi del mondo del vino (The Observer, The Economist, BBC), Veronika Crecelius, esperta di primo piano del vino nel mondo tedesco e giornalista di WEINWIRTSCHAFT, Thomas IlKjaer, giornalista e scrittore di riferimento del mondo scandinavo (Vinbladet, Gastro e Politiken).

Il progetto pluriennale prevede un investimento per anno di circa 2 milioni di euro. L’iniziativa di lancio sarà trasmessa integralmente da Radio 2 durante la trasmissione dedicata al vino Decanter

 

Il Consorzio del Montepulciano d’Abruzzo si affida a Pomilio Blumm per una campagna europea. Budget di 2 mln ultima modifica: 2012-10-29T15:02:20+00:00 da editorbrand01

Related posts

Comment